Un cambiamento possibile per le cure domiciliari

All’improvviso ci siamo accorti che la migliore cosa che avremmo potuto fare in questo momento di pandemia era quella di gestire le persone fragili al proprio domicilio con un adeguato servizio di assistenza.

Il Governo ora stanzia nuovi fondi…. fissa nuovi traguardi in termini di tassi di copertura. Molti gravi problemi però ci sono ancora e alcuni sono anche peggiorati in questo difficile periodo.

Occorre affrontarli e risolverli: Quale modello organizzativo adottare? Quali strumenti usare? Quali “competenze” servono … e poi …cosa significa adeguato servizio di assistenza?

https://youtu.be/EYzuO-Vmjl4

Come dice il Professore non ci si può improvvisare, ma è fondamentale il ruolo dei manager pubblici e privati nel formulare le giuste scelte organizzative, costruire le competenze e dotarsi di strumenti (di assessment e informatici) all’altezza della situazione.Secondo noi, il “driver” di questo insieme di cambiamenti deve essere la “persona” che riceve il servizio, e su questo va costruita la visione dei servizi di territorio. L’uomo in quanto organismo complesso, con una molteplicità di “fattori” che lo caratterizzano e che ne condizionano lo stato di salute (e la sua auto-percezione dello stato di salute) richiede risposte articolate, complesse e “personalizzate”.

HOMES

Quindi, se cerchiamo una soluzione, non ci resta che concentrarci sulla persona da assistere e sulle sue esigenze, adottando strumenti di rilevazione della salute sufficientemente ampi e comprensivi da consentirci di fare una “fotografia”, non troppo sfocata della situazione, 

Si ringrazia il 𝗣𝗿𝗼𝗳. 𝗥𝗼𝗯𝗲𝗿𝘁𝗼 𝗕𝗲𝗿𝗻𝗮𝗯𝗲𝗶

Direttore del Dipartimento Scienze dell’Invecchiamento della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS di Roma-

Presidente di “Italia Longeva”

About the Author: Fabio Vidotto

FOUNDER E CEO DI STUDIOVEGA Collabora con la rivista CURA

Semi di CURA
NEWSLETTER

Esiste un significato profondo nel lavoro di CURA e una ricchezza nascosta in RSA?

La newsletter
«Semi di CURA»
indaga questo e lo racconta ogni ultimo venerdì del mese.

Un cambiamento possibile per le cure domiciliari All’improvviso ci siamo…

Per continuare la lettura sostienici.
Con l’abbonamento annuale a RIVISTA CURA avrai libero accesso a tutti gli articoli: approfondimenti, metodologie e migliori pratiche di cura da mettere in atto nel proprio lavoro.
Mettiamo quotidianamente il nostro impegno per un mondo della cura più inclusivo, equo e rispettoso delle persone e dei professionisti che ne fanno parte.
Sei con noi?

Abbonati
Sei già iscritto?
Accedi

About the Author: Fabio Vidotto

FOUNDER E CEO DI STUDIOVEGA Collabora con la rivista CURA

Semi di CURA
NEWSLETTER

Esiste un significato profondo nel lavoro di CURA e una ricchezza nascosta in RSA?

La newsletter
«Semi di CURA»
indaga questo e lo racconta ogni ultimo venerdì del mese.

HOMES